Recensione Artillery Sidewinder X1, Migliore stampante 3D Fascia Media

Artillery Sidewinder X1

8.7

Qualità Stampa

8.6/10

Velocità Stampa

8.8/10

Design

9.0/10

Assemblaggio

8.5/10

Pro

  • Stampante ben progettata
  • Risaldamento base veloce
  • Processo stampa silenzioso
  • Base stampa grande

Contro

  • Dissipazione del calore non uniforme

Migliore stampante 3D Fascia Media a circa 330€: Recensione Artillery Sidewinder X1

Artillery è stata fondata nell’ottobre 2018, ma ha già lasciato un segno nel settore della stampa 3D con la sua prima stampante, l’Artillery Sidewinder X1, oggetto della recensione. A 330€ circa la stampante 3D offre una serie di funzionalità che rispecchia modelli molto più costosi.

L’Artillery Sidewinder X1 vanta già molte funzionalità come la base riscaldata o la sua scheda madre con ventole super silenziose, Sidewinder si distingue tra i suoi concorrenti economici. Abbinata al suo ampio volume di costruzione di 300 x 300 x 400 mm e all’aspetto elegante, questa stampante 3D attrae sia gli esperti che i principianti. È un solido punto di partenza capace di ottime stampe 3D.

Specifiche

• Meccanico: Cartesian-XY-Head
• Volume di costruzione: 300 x 300 x 400 mm
• Altezza strato: 0,05 mm
• Tipo di estrusore: azionamento diretto
• Tipo di ugello: Vulcano 0,4 mm
• Max. temperatura estrusore: 240 ° C
• Max. temperatura letto riscaldato: 80 ° C
• Telaio: alluminio
• Connettività: SD, cavo USB
• Diametro del filamento: 1,75 mm
• Materiali: PLA, ABS, PLA flessibile, TPU, legno, PVA, FIANCHI.
• Sistemi operativi: Windows, Mac, Linux
• Dimensioni: 550 x 405 x 640 mm
• Peso: 16,5 kg

Design

L’Artillery Sidewinder X1 è una delle innumerevoli stampanti in stile Creality CR-10 emerse dopo l’immenso successo del modello. Tuttavia, il Sidewinder X1 non è un semplice clone, né per la tecnologia installata né per l’aspetto generale.

Uno dei motivi principali per cui Sidewinder si differenzia dai suoi concorrenti è l’uso di cavi a nastro.

E ad essere sinceri, questo eleva l’X1 dal punto di vista del design fino in cima. A differenza di un gran numero di stampanti desktop economiche, l’Artillery Sidewinder X1 si discosta con grandi cavi a nastro disposti in modo ordinato.

Un’altra caratteristica apprezzata e raramente vista è l’uso di estrusioni da 20 x 60 mm per la sponda del letto e l’asse x sull’X1. Avere una robusta guida dell’asse Y è piuttosto comune al giorno d’oggi, anche su stampanti economiche.

Tuttavia, l’estrusione di 60 x 20 mm sull’asse X è una rarità, poiché la maggior parte delle stampanti si accontenta di un 40 x 20 mm nella migliore delle ipotesi, anche le stampanti 3D con una configurazione a trasmissione diretta, come la Creality CR-10 V3. Ora tieni presente che  notoriamente necessitano di maggiore rigidità sull’asse X a causa del maggior peso dell’estrusore.

L’asse Z è azionato da una configurazione a doppia vite con dadi anti-gioco sul retro e, per mantenerli sincronizzati, una cinghia di connessione con una puleggia, una misura che gestisce il potenziale desincronizzazione dei motori a doppia vite nel tempo.

Il portale Z stesso è costituito da robuste estrusioni da 20 x 40 mm tenute in posizione sulla sommità dell’unità base da quattro viti. Avere un’impalcatura solida garantisce meno oscillazioni Z quando si utilizza quello spazio di costruzione alto.

Il cuore di ogni stampante 3D è il suo piano di stampa. Nel caso della Sidewinder X1, il cuore è costituito da una superficie in vetro ceramico poroso di dimensioni 300 x 300.

Il letto riscaldato di Sidewinder viene riscaldato dalla temperatura ambiente a 60 ° C in circa 45 secondi grazie al montaggio del riscaldatore direttamente sul lato inferiore della lastra di vetro senza alcuna piastra metallica in mezzo, e il letto viene riscaldato CA invece del più comunemente usato CC variante riscaldata.

La superficie di stampa è una lastra di vetro ceramico, molto simile all’Anycubic Ultrabase, spesso copiata, e alla sua superba adesione al letto. In breve, la superficie testurizzata si espande quando viene riscaldata, fornendo l’adesione del materiale necessaria e si restringe di nuovo quando si raffredda, provocando la fuoriuscita delle stampe.

L’hot end del Sidewinder è anche piuttosto veloce quando si tratta di riscaldamento (da zero a 200 ° C in meno di un minuto) e può raggiungere i 270 ° C. Tuttavia, consigliamo di rimanere entro l’intervallo di temperatura del materiale di consumo di circa 250 ° C, altrimenti l’estremità fredda dell’estrusore potrebbe danneggiarsi.

Come consuetudine, l’estrusore dell’Artillery Sidewinder X1 è dotato di due ventole. Uno per raffreddare l’estrusore, e l’altro per raffreddare le stampe.

Per controllare l’intero processo di stampa, Sidewinder X1 è dotato di un touchscreen a colori da 3,5 pollici. L’interfaccia è facile da usare. Inoltre, tutte le funzionalità sono accessibili senza nessuno bug.

Installazione e Stampa

LArtillery Sidewinder X1 è imballata in una scatola ben organizzata ed è molto facile da configurare.

Dopo aver montato il gantry alla base con quattro viti, si collega un paio di cavi a nastro disposti in modo molto ordinato, si avvita il supporto del filamento in alto e la stampante è pronta.

Sidewinder non dispone di sensori di livellamento del letto, il che significa che dovrai ricorrere al metodo collaudato di far scorrere un foglio di carta tra il letto e l’ugello e ruotare le manopole sotto il letto fino a quando il letto non è uniforme.

Comclusione

L’Artillery Sidewinder X1 apporta innovazione alle stampanti 3D economiche, in particolare il letto riscaldato CA e l’estrusore a trasmissione diretta stabile, che lo distingue da stampanti simili nella sua fascia di prezzo. Fuori dagli schemi, la stampante convince con un aspetto elegante, livelli di rumore di funzionamento quasi silenziosi e una qualità di stampa decente.

La stampante è in grado di ottenere stampe 3D, anche se con un piccolo investimento di tempo per trovare le impostazioni ottimali.

Offerte Attive

In offerta la stampante 3D Artillery Sidewinder X1 sui migliori store online:

Artillery Sidewinder-X1recensionestampa 3dstampante 3d